Torna alla lista

La Polveriera

Crespano del Grappa, TV


Alcuni documenti militari del 1918 testimoniano che:
«Oggi 5 settembre 1918 verso le ore 16.15 è scoppiata per causa ignota la polveriera della sezione sita sulla riva sinistra del Torrente Lastego fra il ponte di Crespano e la strada nuova congiungente Crespano e Paternò.»
Venne costituita una Commissione d’inchiesta composta da ufficiali del Genio che concluse i suoi lavori escludendo responsabilità dei militari di guardia dell’impianto. La relazione contiene una serie di notizie fra le quali:
«..restarono uccisi due militari e feriti quattordici fra militari e borghesi e risultarono danneggiate alcune case nei pressi della chiesa di Crespano»
"L'unica vittima civile dello scoppio è una ragazza di Crespano che passava nelle vicinanze, Matilde Guadagnini di 16 anni, colpita alle spalle da un masso staccatosi dalla parete sede della polveriera.”

 

APPROFONDIMENTI