La Grande Guerra a Crespano del Grappa


Crespano Veneto (ora Crespano del Grappa) dopo la disfatta di Caporetto, ai primi di Novembre del 1917, viene a trovarsi nelle immediate retrovie del fronte che attesta sul massiccio del Grappa.

Il suo territorio, completamente occupato e militarizzato, diventa, nell'ultimo anno di guerra, il principale centro logistico-militare di tutta la Pedemontana su del Grappa.

Questo progetto di ricerca, realizzato nel Centenario della Grande Guerra, si propone di mettere in evidenza le principali strutture militari distribuite entro i suoi confini con l'obiettivo di far cogliere la loro capillarietà ed importanza nel creare quel baluardo insuperabile del "nemico che all'Italia tendeva lo sguardo". (dalla Canzone del Grappa)

Lorenzo Capovilla.